Risultati del 10-11/10/2015 ed Orari Prossimi Incontri

Inseriti tutti i risultati degli incontri del 10-11/10/2015 dalla Seconda Categoria ai Giovanissimi B.

Per visualizzarli clicca dal menu in alto “Campionati” e scegli la categoria di interesse.

Inseriti inoltre gli orari e i campi delle prossime gare, consultabili cliccando sul banner “Prossimi Incontri” o cliccando QUI

Convocazioni Rappresentativa Giovanissimi Classe 2000

Si rendono noti i nomi per le convocazioni alla Rappresentativa di Categoria:

GIOVANISSIMI Classe 2000

I calciatori Bianconi Lorenzo, Riccardi Jacopo e Messina Vincenzo sono convocati in data 15.01.2014, alle ore 14:45 presso il Campo Sportivo “L. Conti” di Galciana, a disposizione della Commissione Tecnica della Delegazione Provinciale, per il raduno di Categoria, in preparazione del Torneo delle Province.

I giocatori convocati dovranno essere muniti di indumenti propri per l´allenamento e/o la partita e di copia di certificazione Medica – non scaduta (se trattasi di prima convocazione) pena l’esclusione dalla convocazione.

F.C.D. LA QUERCE 2009

 

Allievi B: La Querce 2009 – Coiano S. Lucia 0-2



La Querce 2009:
Giachi, Cani, Giacchetti, Morucci, Falai, Maccarone, Villi, Soldi, Raffaelli, Chesi, Delle Cave
A disposizione: Fiesoli, Bessi, Puggelli, Crescioli, Becattini
Allenatore: Daidone Antonio

Coiano S. Lucia: Ottonello, Marseglia, Moscardi, Bertozzi, Langianni, Bettazzi, Nenciarini, Tortoli, Grassi, Marzullo, Tronchi
A disposizione: Met Hasani
Allenatore: Longo Sandro

Reti: 25′ e 48′ Marzullo


Partita sciupata da un campo in pessime condizioni dove la qualita’ delle due squadre non e’ di certo emersa. Parte bene la formazione di casa ed al 4′ minuto, su cross di Raffaelli, Morucci si ritrova la palla sul piede buono in area avversaria, ma il tiro termina un soffio fuori dalla porta difesa da Ottonello. Per una ventina di minuti La Querce riesce a tenere testa al Coiano, ma al 25′, su una ripartenza della squadra ospite, giunge la palla sui piedi di Marzullo che, solo in area, non sbaglia ed insacca portando in vantaggio i suoi.
Nel secondo tempo passano tre minuti ed il Coiano potrebbe raddoppiare, ma l’ottimo Giachi respinge il tiro da due passi di Nenciarini. La Querce cerca in tutti modi di salire e riesce a creare qualcosa di positivo, ma nonostante gli sforzi le azioni non si concretizzano. Al 48′ un rimpallo favorevole fa ritrovare la palla sui piedi di Marzullo che supera con un pallonetto Giachi in uscita e raddoppia.
Fino alla fine non si e’ visto un bel gioco da parte delle due formazioni dovuto al terreno impervio, molte sono state le pallonate a destra e a sinistra, avanti e indietro per cercare di liberare o di ripartire e numerosi sono stati gli scivoloni che non hanno certo giovato alla spettacolarita’ del gioco.
Comunque bravi tutti i ragazzi che sono riusciti a portare a termine questa difficile gara.

Allievi B: Vaianese Impavida Vernio – La Querce 2009 4-1

 

La Querce 2009: Giachi, Cani, Villi, Soldi, Falai, Maccarone, Barbieri, Bessi, Raffaelli, Chesi, Delle Cave
A disposizione: Fiesoli, Giacchetti, Lo Monaco, Morucci
Allenatore: Daidone Antonio

Vaianese Impavida Vernio: Bardazzi, Agozzino, Bellucci, Shpati, Macchiavelli, Zampini, Saidi, Attucci, Scatizzi, Citriglia, Naglieri
A disposizione: Innocenti, Oudani, Guasti
Allenatore: Giandonati Enrico

Reti: 11′  Delle Cave
Per la Vaianese: 26′ e 81′ Attucci – 71′ Macchiavelli – 82′ Innocenti


Si gioca in un campo pesante e sotto una fitta pioggia al Comunale di Vaiano. L’incontro vede subito La Querce imporre il proprio gioco fino all’11′ dove Delle Cave con una punizione dal limite riesce a far passare la palla attraverso la barriera e battere Bardazzi per l’1 a 0.
Da questo momento in poi in campo c’e’ solo la Vaianese.
La Querce riesce solo sporadicamente a creare qualcosa, mentre la squadra di casa appare piu’ incisiva e pericolosa.
Al 28′, su azione di contropiede e’ Attucci a trovarsi a tu per tu con Giachi ed a insaccare per il pareggio.
La Querce abbozza una reazione, ma e’ la Vaianese ad imporsi e sul finale del primo tempo, Macchiavelli avrebbe l’occasione di portare in vantaggio i locali, ma Giachi si supera deviando la palla fuori e dal calcio d’angolo scaturito e’ Saidi che sulla linea di porta riesce incredibilmente a buttarla fuori.

Nel secondo tempo al 42′ una punizione di Morucci trova l’opposizione di Bardazzi mentre la palla stava per infilarsi all’incrocio dei pali.
La Vaianese appare comunque piu’ convinta, mentre la Querce non riesce a costruire gioco.
Al 51′ si presenta per i locali una ghiotta occasione sui piedi di Macchiavelli che solo davanti al portiere, fa partire un tiro debole facile preda di Giachi. Quest’ultimo pero’ non sbaglia al 71′ quando da calcio di punizione, si infila in area e calcia a botta sicura portando cosi in vantaggio la squadra di casa.
La Querce non riesce piu’ ad uscire dalla propria meta’ campo e nel finale di gara, siamo nei due minuti di recupero concessi dall’arbitro, permette, prima ad Attucci lesto a sfruttare un rimpallo in area e poi ad Innocenti, di segnare e chiudere cosi’ l’incontro sul risultato di 4-1.
La Vaianese vince con merito di fronte ad una Querce troppo arrendevole e priva di grinta.

 

Allievi B: La Querce 2009 – Viaccia Calcio 11-2

La Querce 2009: Giachi, Cani, Fiesoli, Bessi, Falai, Maccarone, Villi, Morucci, Barbieri, Raffaelli, Chesi
A disposizione: Capri, Delle Cave, Giacchetti, Lo Monaco, Soldi
Allenatore: Daidone Antonio

Viaccia Calcio: Leporatti, Arceni, Veliraj, Cane’, Becucci, Di Santi, Cangemi, Curumi, Mirti, Lerario, Barisani
A disposizione: Bertelli, Innocenti, Mazzurco, Sharka
Allenatore: Fiorelli Claudio

Reti: 10′ 32′ Barbieri (2) – 13′ 22′ 23′ 74′  Raffaelli (4) – 50′ Soldi – 64′ Capri – 67′ Delle Cave – 70′ Lo Monaco – 80′ Chesi
Per il Viaccia: 42′ Curumi – 77′ Sharka (Rig.)


Partita a senso unico quella giocata oggi al “Becheroni” dove i locali della Querce ospitano il Viaccia.
Sin dai primi minuti si e’ visto i ragazzi di Daidone affrontare la gara con il piglio giusto.
All’8′ una ghiotta occasione si presenta sui piedi di Morucci, ma il tiro viene ben respinto da Leporatti.
Due minuti dopo, su un tiro alto di Barbieri, l’estremo difensore ospite non riesce a deviare e la palla si insacca per l’ 1 a 0.
Al 13′, su assist di Bessi, Raffaelli si invola in area e dalla destra supera in diagonale Leporatti.
Il Viaccia cerca di reagire ed al 20′ avrebbe l’occasione per accorciare le distanze, ma il tiro di Lerario termina di poco fuori.
Al 22′ e’ Morucci che lancia Raffaelli che involatosi in area insacca e porta il punteggio sul 3 a 0.
Passa solo un minuto quando il solito Morucci lancia di nuovo Raffaelli e come da fotocopia quest’ultimo segna di nuovo.
Al 32′ si ripete di nuovo il copione che vede Morucci lanciare questa volta Barbieri che non sbaglia e fissa il punteggio del primo temposul 5 – 0.

Nel secondo tempo La Querce riparte con sufficenza e dopo un azione ben elaborata da parte del Viaccia, al 42′ e’ Curami ad accorciare le distanze.
La Querce reagisce subito ed all’8′ e’ Giacchetti a tirare di poco fuori mentre al 10′ e’ Soldi che, dopo una corta respinta in area, supera Leporatti con un pallonetto.
Al 24′ Raffaelli conquista caparbiamente la sfera ed offre a Capri una palla che ha bisogno solo di essere accompagnata in porta.
Al 27′ ancora Raffaelli lancia il nuovo entrato Delle Cave che con un bel diagonale supera ancora Leporatti.
Al 30′ e’ Lo Monaco ad incrementare il risultato con un tiro leggermente deviato dalla difesa ospite.
Al 34′ Capri di testa smarca Raffaelli che entra in area e segna nuovamente portando il risultato sul 9 a 1.
Dopo tre minuti un atterramento in area della Querce decreta il calcio di rigore per il Viaccia, Sharka batte e supera Giachi.
Siamo all’80′ e Chesi da fuori area sferra un bel tiro e porta il risultato finale sull’11 a 2.

Oggi ammirevole la retroguardia quercina con Falai, Maccarone e Soldi nonche’ le fasce con Villi e Fiesoli sempre pronti a ripartire e a creare gioco.
Da lodare il comportamento in campo dei ragazzi del Viaccia che nonostante i tanti gol subiti, non si sono mai resi protagonisti di alcun fallo dettato magari dal nervosismo per la pesante sconfitta.

 

Allievi B: La Querce 2009 – Chiesanuova 1975 2-0

La Querce 2009: Giachi, Giacchetti, Cani, Chesi, Soldi, Falai, Villi, Capri, Raffaelli, Bessi, Barbieri
A disposizione: Delle Cave, Fiesoli, Morucci
Allenatore: Daidone Antonio

Chiesanuova 1975: Baldanzi, Lucera, Tonarelli, Maglia, Fratoni, Alioto, Fortunato, Acquarelli, Bettini, Hutinaj, Pavani
A disposizione: Arrighi, Bigi, Conciarelli, Mascagni, Miniati, Reggianini
Allenatore: Lena Mario

Reti: 69′, Raffaelli, 84′ Delle Cave


Partita non esaltante quella giocata oggi al “Becheroni” di Prato. Le due squadre si affrontano a viso aperto, ma le azioni degne di nota si contano sulla punta delle dita.

All’8′ e’ Hutinaj per la squadra ospite a farsi pericoloso con un bel tiro che termina di poco a lato della porta difesa da Giachi.
Al 15′ e’ Capri per La Querce che su calcio di punizione manda di poco alto il tiro piazzato.
Fino alla fine del primo tempo le due squadre non creano altre azioni pericolose da descrivere.

La ripresa riprende sulla falsa riga del primo tempo, al 48′ e’ Delle Cave ad avere sui piedi una ghiotta occasione, ma il tiro scaturito da fuori area si conclude di poco fuori dalla porta difesa da Baldanzi.
Al 48′ e’ ancora Hutinaj a provare il tiro, ma oggi lo specchio della porta e’ un tabu’ per entrambe le squadre.

La partita a circa 10′ dalla fine sembra volgere al pareggio, ma i locali strigliati da Mister Daidone concretizzano un azione dove Delle Cave colpisce di testa, supera Baldanzi ma la palla si infrange sulla traversa, in agguato in area c’e’ Raffaelli che, piu’ lesto degli avversari, non fallisce il tiro e porta in vantaggio la Querce.
Il Chiesanuova cerca di reagire, ma i locali chiudono bene ogni tentativo avversario. A pochi secondi dalla fine, siamo all’84′ e’ Delle Cave che direttamente da calcio d’angolo raddoppia complice una disattenzione difensiva degli ospiti.

Partita non avvincente sul piano spettacolare, ma che permette alla Querce di rimanere in alto nell’attuale classifica, dall’ altro un Chiesanuova da non sottovalutare, bravo a creare, forse un po’ troppo timido in fase conclusiva.

 

Allievi B: La Querce 2009 – S. Lorenzo Campi G. 2-0

La Querce 2009: Giachi, Soldi, Villi, Bessi, Falai, Maccarone, Delle Cave, Chesi, Raffaelli, Morucci, Lo Monaco
A disposizione: Barbieri, Cani, Capri, Fiesoli, Giacchetti, Puggelli
Allenatore: Daidone

S. Lorenzo C. G.: Dallai, Cecchini, Ajdinaj, Telahi, Mazzi, Secchi, Di Nocera, Fallani, Braccini, Merciai, Del Sere
A disposizione: Ruperto, Cangialosi, Galeotti, Turri
Allenatore: Ricci

Reti: 42′, Giacchetti, 50′ Morucci


Si gioca al Becheroni in una giornata piovosa che rende il campo pesante e scivoloso. Gia’ al primo minuto i padroni di casa si rendono pericolosi con Raffaelli che entrato in area, dalla destra fa partire un tiro che finisce sull’esterno della rete.
La Querce si dimostra padrona del campo costringendo il S. Lorenzo a difendersi, quest’ultimo si affaccia in avanti solo al 18′ con un bel tiro di Mazzi, ma Giachi sicuro in porta neutralizza.
Al 34′ si fa notare Chesi che si coordina ed al volo fa partire un bel destro che e’ preda di Dallai. Al 36′ e’ Villi che lanciato da Delle Cave si accentra in area, ma il tiro e’ di poco fuori, due minuti dopo su azione di contropiede e’ Raffaelli che ha l’occasione di portare in vantaggio i locali, ma la sua incursione in area e’ vanificata dall’ ottima chiusura di Dallai in uscita. Si va quindi al riposo sul nulla di fatto.

Nella ripresa parte bene La Querce che al 42′ si porta in vantaggio grazie a Giacchetti che, su una corta respinta di Dallai, e’ lesto ad infilare la palla in rete, passano solo otto minuti per il raddoppio da parte di Morucci che angola bene ed insacca peril 2-0. Il S. Lorenzo cerca di reagire e nell’ultimo quarto d’ora mette in difficolta’ la retroguardia locale, due volte Di Nocera si rende pericoloso prima con un tiro che termina di poco a lato poi con un altro che Giachi riesce a parare. Al 72′ e’ ancora Giachi a neutralizzareche riesce a far suo un tiro dalla distanza di Turri.A parte i 15 minuti finali si e’ visto un predominio territoriale dei padroni di casa che sono riusciti a chiudere molte delle ripartenze del S. Lorenzo e a vanificarle gia’ a meta’ campo o sulla linea difensiva, mentre agli ospiti e’ mancata un po’ di convinzione nella fase conclusiva delle azioni di fine secondo tempo.Partita corretta nonostante il terreno di gioco non fosse in perfette condizioni.

 

Allievi B: La Querce 2009 – Maliseti S.D. 2-2

LA QUERCE 2009: Giachi, Cani, Giacchetti, Soldi, Falai, Maccarone, Morucci, Raffaelli, Bessi, Villi, Barbieri.
A disposizione: Fiesoli, Delle Cave, Puggelli.

MALISETI S.D.: Corradino, Fanili, Calamai, Presenti, Manetti, De Iaco, Mosconi, Nani, Ventrici, Zanini, Tozaj.
A disposizione: Leoni, Luchini, Galotta.

Reti: 23′ e 58′ Raffaelli (La Querce 2009) — 52′ Mosconi – 75′ Manetti (Maliseti)


Gara vibrante quella che vede in campo La Querce di mister Daidone contro il quotato Maliseti guidato da mister Mattiaccio e grande cornice di pubblico ad incitare i propri ragazzi.
Partono bene i padroni di casa che si fanno pericolosi al 6′ minuto con una punizione battuta da Raffaelli e respinta in tuffo da Corradino. Al 12′ e’ il Maliseti con Zanini a spaventare la retroguardia locale con un forte tiro che termina di poco sopra la traversa.
Al 15′ su un dubbio fallo in area viene concesso a favore degli ospiti la massima punizione. Manetti batte dal dischetto ma l’ottimo Giachi rimane fermo e blocca la palla. La Querce reagisce e al 21′ si presenta un’ottima occasione per Morucci, ma il tiro e’ ancora preda di Corradino. Al 23′ la svolta in favore dei padroni di casa, Raffaelli si invola in area, Corradini nel tentativo di prendere la palla si tuffa, ma stende l’attacante della Querce. L’arbitro concede il calcio di rigore ed e’ lo stesso Raffaelli che si inarica del tiro, non sbaglia e porta in vantaggio la propria squadra.
Il Maliseti cerca di reagire e al 26′ Nano colpisce in pieno il palo. Fino al 40′ nessun altro brivido grazie all’ ottima retroguardia locale composta da Falai, Maccarone e Cani, si va negli spogliatoi con La Querce in vantaggio.
Nella ripresa parte forte il Maliseti ed al 47′ e’ un tiro di Ventrici a stamparsi sulla traversa, al 52′ grande confusione in area locale dove Mosconi e’ il piu’ lesto di tutti e con un preciso tiro batte Giachi portando il risultato sull’ 1 a 1.
La Querce non ci sta ed al 58′ Villi si invola sulla destra, si appogia a Delle Cave che offre un preciso assist a Raffaelli, quest’ ultimo si destreggia in area ed insacca con un preciso diagonale riportando i locali in vantaggio.
Il Maliseti rinforza la spinta e giunti al 75′ e’ Manetti che approfittando di un rinvio corto dopo una mischia in area, scocca un tiro che gonfia la rete, riscattandosi del rigore fallito e fissa il risultato finale sul punteggio di 2 – 2.

Bella partita davvero giocata a viso aperto da entrambe le squadre ed in maniera corretta.

Giovanissimi: Torneo Fantaccini a Grignano

Grande prestazione dei Giovanissimi 97 al Torneo Otello Fantacini di Grignano che accedono matematicamente alle semifinali.
Ieri (05/06/12) la Querce ha affrontato i pari eta’ del Ponzano, squadra che milita nei provinciali di Empoli dando vita ad una partita veramente entusiasmante.
Fin dall’inizio ci rendiamo conto che sara’ un incontro combattuto perche’ nessuno ha intenzione di cedere un metro all’avversario.
Dopo circa dieci minuti pero’ i ragazzi di mister Daidone passano in vantaggio grazie ad una punizione battuta splendidamente da Morucci che insacca per l’1 a 0.
I quotati ragazzi del Ponzano non ci stanno e cercano il pareggio, ma l’attenta difesa non concede nulla.
Il primo tempo vede La Querce costantemente in attacco grazie anche alle ottime ripartenze e le volate sulla fascia destra di uno scatenato Villi e sulla sinistra di un indomito Lo Monaco. A centrocampo Chesi e Morucci bloccano le incursioni avversarie e fanno ripartire i nostri.
In difesa, davanti Bessi e dietro Falai, Soldi, Fiesoli e Giacchetti creano una barriera difficile da superare e Felli protegge con sicurezza la propria porta.
Nel secondo tempo cambio di campo e di portiere, esce Felli ed entra Giachi, ma la musica non cambia, noi sempre avanti ed il Ponzano chiuso a difendere. Quest’ultimo pero’ riesce a pareggiare grazie ad un tiro che sbatte contro la nostra difesa e spiazza un incolpevole Giachi.
Da questo momento in poi, come si suol dire, non c’e’ piu’ “trippa per gatti”. La Querce, indignata per questo pareggio fortunoso, inizia un arrembaggio ancora piu’ duro ed i ragazzi tirano fuori una grinta che fa letteralmente impazzire le tribune.
Raffaelli, dopo essersi portato sulla fascia sinistra si accentra in area e lascia partire un violento destro che gonfia la rete per il 2-1.
Chi si accontenta gode, noi no, oggi la forza dei ragazzi e’ veramente sorprendente ed infatti dopo un minuto Chesi pennella un assist per Barbieri che solo, davanti al portiere, lo trafigge per il 3-1.
Palla al centro via ed e’ Villi che dialoga con Morucci, si infila in area e batte perfettamente ancora in rete per il 4-1.
Siamo quasi alla fine ed in una rara occasione del Ponzano l’arbitro vede un improbabile passaggio all’indietro al portiere che prende la palla con le mani e concede una punizione in area a tre metri dalla porta, vane le proteste, gli avversari battono la punizione-rigore e segnano per il 4-2. Daidone concede anche a due dei tre ’98, Crescioli e Felici, di entrare in campo e anche loro danno il loro contributo.
Dopo pochi minuti termina l’incontro.

Una partita giocata veramente con lo spirito giusto, con la voglia di cercarsi e di aiutarsi in tutte le occasioni di gioco che ha fatto inorgoglire il mister il quale vorrebbe vederli sempre cosi e che ha fatto la gioia di tutti i tifosi presenti.

Questa volta un “Grazie e Bravi ragazzi” ve lo siete proprio meritati tutti.

Giovanissimi 97: resoconto della “trasferta” a Parma

Giornata intensa quella trascorsa dai nostri ragazzi categoria “Giovanissimi ’97″ che hanno partecipato alla trasferta a Parma. Questi i giocatori presenti: Barbieri, Bessi, Bognomini, Capri, Fiesoli, Fortunato, Giacchetti, Giachi, Morucci, Raffaelli, Ruperto, Soldi, Villi e Vitale

Si parte al mattino alle 06.45, qualcuno ancora sonnecchiante, altri piu’ svegli, arrivamo alle 09.00 circa presso i campi dell’impianto “Stuard” nel quartiere San Pancrazio a Parma.
Ad accoglierci e’ lo staff del Parma Football School nella persona di Mirko Saccuman che, dopo i saluti, ci accompagna presso gli spogliatoi dove i nostri giocatori si preparano per affrontare un allenamento mattutino guidati dagli istruttori del PFS.
Alle ore 10.00 ha inizio l’allenamento dove vengono svolti svariati esercizi atti a preparare i ragazzi all’incontro amichevole che si effettuera’ il pomeriggio contro i pari eta’ della societa’ “Atletico Tivoli” di Roma.

Dopo un’ ora e mezza di intensa attivita’ svolta, tutti sotto la doccia. Si parte quindi in direzione del ristorante dove ci possiamo rifocillare.
Alle 14.00 circa veniamo accompagnati al vicino stadio Tardini dove i ragazzi si tolgono la soddisfazione di poter calpestare quell’erba che solo i giocatori professionisti possono fare, il tutto accedendo dal tunnel da dove escono proprio loro.

Foto di gruppo in campo e una bella seduta collettiva sulla panchina dove siediono proprio le svariate stelle del nostro calcio di serie A. Subito dopo, veniamo accompagnati all’emporium del Parma dove qualcuno ne approfitta per fare piccoli acquisti.
Alle 15.00 ritorno al campo “Stuard” per prepararci alla nostra partita ed alle 16.00, sotto una leggera pioggerella, ha inizio la gara.


Parte bene La Querce “orfana” pero’ dei ragazzi che compongono la difesa e Mister Daidone e’ costretto a reinventarla di sana pianta, nonostante un buon inizio, passati solo sette minuti, ci trasformiamo in “Babbo Natale” regalando tre gol nel giro di cinque minuti, finiti i “doni” , la reazione dei ragazzi si vede, pero’ Morucci e’ sfortunato in occasione di un bel tiro vedendo la palla stamparsi sul palo.
Nella ripresa La Querce accorcia le distanze con una bella discesa di Raffaelli sulla sinistra che batte il portiere del Tivoli con un bel diagonale.

I ragazzi di Roma pero’ allungano nuovamente quando da calcio d’ngolo trovano il gol del 4-1. Poi e’ il turno di Morucci che in area avversaria si aggiusta la palla sul sinistro e sferra un ottimo tiro portando il risultato, che sara’ anche quello finale, sul 4-2 a favore dei nostri avversari.
Grande soddisfazione comunque anche per Mister Daidone che, nonostante il risultato, ha visto una bella costruzione di gioco da parte dei nostri ragazzi.

Al termine rientro negli spogliatoi prima dei saluti finali, poi di nuovo sul pullman per il ritorno a casa pieni di soddisfazione per la giornata trascorsa.

Un vivo ringraziamento a tutto lo staff del PFS per l’accoglienza e la disponibilita’ dimostrata con l’augurio di un arrivederci a presto.