PROGETTO TECNICO “SEI BRAVO A…”

C.U. N. 15

5a. Attività di Base

5a.1 PROGETTO TECNICO “SEI BRAVO A….”

Facendo seguito a quanto pubblicato nei precedenti C.U durante la riunione del 28 Settembre c.m. è stata illustrato alle Scuole Calcio e Centri Calcistici di Base presenti l’attività relativa al Progetto Tecnico “SEI BRAVO A…..” per l’annata in corso.

Le squadre partecipanti, una per ogni società iscritta all’attività istituzionale della categoria Pulcini 3° anno 7>7 nati 2002 ( se non hanno comunicato la rinuncia al torneo), sono state divise in raggruppamenti da 4 squadre o da 3 squadre.

Il calendario, allegato al presente comunicato, è stato congegnato in modo da variare il più possibile la composizione dei raggruppamenti, consentire l’alternanza nella composizione dei raggruppamenti a 3 squadre e prevedere l’ospitalità degli incontri da parte di tutte le società.

Le quattro giornate saranno disputate come segue:

1^ giornata

-Sabato 3 o Domenica 4 Novembre 2012 .

2^ giornata

-Sabato 2 o Domenica 3 Febbraio 2013

3^ giornata

- Sabato 2 o Domenica 3 Marzo 2013.

4^ giornata

-ultima di Marzo 2013 nei giorni Martedì 26– Mercoledì 27 – Giovedì 28.

Le società ospitanti, prime indicate secondo il calendario pubblicato, dovranno far pervenire a questa Delegazione il giorno e l’orario relativo allo svolgimento dell’evento, con il consueto anticipo di 10 giorni.

Comunichiamo inoltre il punteggio assegnato alle società partecipanti per ogni singolo raggruppamento che verrà sommato alla Graduatoria Meritocratica come stabilito nel punto o) della medesima.

-Squadra prima classificata nel raggruppamento: 200 punti

-Squadra seconda classificata nel raggruppamento: 150 punti

-Squadra terza classificata nel raggruppamento: 100 punti

-Squadra quarta classificata nel raggruppamento: 50 punti

Nei Raggruppamenti con 3 squadre non saranno ovviamente assegnati i 50 punti previsti per il quarto posto.

Tempi di gioco: 15 minuti per ogni incontro tra due scuole calcio in contemporanea nei tre campi in una metà campo (4:4 più il portiere- 4:4 con goal a meta- 4:4 con quattro porte).

Le altre due squadre s’incontreranno con le stesse modalità nell’altra metà campo.

Tutte le squadre s’incontrano tra di loro, in totale è previsto 45 minuti di attività (raggruppamento a 4 squadre).

Nei raggruppamenti a 3 squadre la durata degli incontri tra due scuole calcio rimane sempre di 15 minuti (in contemporanea nei tre campi),tutte le squadre s’incontreranno tra di loro, in totale è previsto 30 minuti di attività per squadra, 45 minuti per l’intero raggruppamento.

In questo caso i campi delle tre mini-partite verranno organizzati in una sola metà campo.

Modalità di punteggio:

per ogni vittoria di ciascuna frazione di gioco assegnazione di tre punti.per ogni pareggio di ciascuna frazione di gioco assegnazione di un punto.per ogni sconfitta di ciascuna frazione di gioco assegnazione di zero punti.

Alla fine di tutti gli incontri verrà sommato il punteggio totale.

A parità di punteggio si terrà conto nell’ordine:

a) numero complessivo di gol segnati ;

b) minore numero complessivo di gol subiti ;

c) maggior numero di giocatori schierati;

d) sorteggio- Numero dei giocatori utilizzabili: minimo 14.

Le Società che si dovessero presentare con un numero maggiore di ragazzi dovranno farli giocare nella seconda e terza gara (nei quadrangolari, nella seconda nei triangolari).

In ogni caso NON SONO AMMESSI CAMBI VOLANTI.

Ovviamente le Società che si presenteranno con un numero minore di ragazzi disputeranno i giochi in inferiorità numerica ma verranno classificati all’ultimo posto nel concentramento.

- In caso di infortunio è possibile sostituire il giocatore ( per questo il numero minimo richiesto per la partecipazione agli incontri è di 14 ragazzi )

- E’ opportuno che ciascuna società partecipi alla manifestazione mettendo a disposizione almeno due tecnici/dirigenti che siano a conoscenza del regolamento con compiti di arbitraggio delle gare in cui non è impegnata la propria Società.

PROGETTO TECNICO SEI BRAVO A ………. STAGIONE SPORTIVA 2012/13

RAGGRUPPAMENTI QUATTRO o TRE SQUADRE FASE PROVINCIALE

4c4 con portieri

Partita libera giocata in uno spazio delle seguenti misure:lunghezza mt 25larghezza mt 20.

Lo spazio dovrà essere delimitato da cinesini.

Vengono conteggiati il numero di goal realizzati nelle porte di misure 4×2 mt.

Non c’è fuorigioco e la rimessa laterale dovrà essere effettuata con i piedi.

Il portiere non può rilanciare il pallone con i piedi.

Come da regolamento è previsto il calcio d’angolo ed il calcio di rigore che sarà battuto da 7mt.

4c4 con 4 porte.

Partita disputata senza portieri con 4 porte la cui larghezza è di 2 mt ciascuna poste in prossimità degli angoli del campo di gioco le cui misure sono:lunghezza mt 20, larghezza mt 18.

Lo spazio dovrà essere delimitato da cinesini.

Le porte sono realizzate con dei coni/birilli, pertanto il goal è valido se la palla supera la linea di porta rasoterra all’interno dei coni/birilli.

E’ previsto il calcio d’angolo che sarà battuto dalla metà della linea di fondo campo.

La rimessa laterale dovrà essere effettuata con i piedi.

Ogni azione inizierà dalla linea di fondo campo.

4c4 goal a meta

Partita disputata tra 4 giocatori in cui il goal (punto) viene realizzato se la palla viene fermata nella zona oltre la linea di fondo campo difesa dalla squadra opposta.

La zona di meta ha una profondità di 2 mt.

Il punto può essere realizzato in due modi: in guida della palla oppure ricevendo la palla oltre la zona, in tal caso il giocatore che riceve la palla deve entrare in zona solo dopo che sia stato effettuato il passaggio (in poche parole il giocatore che riceve la palla non può posizionarsi nella zona di meta ad aspettare che gli venga trasmessa la palla).

Non è consentito al difensore di entrare nella zona di meta ne di impedire con un’azione fallosa l’entrata dell’attaccante nella stessa zona in conduzione o per il ricevimento della palla, nel caso accadesse verrà assegnato un punto alla squadra in fase di attacco.

Spazio di gioco mt 24×18.

E’ previsto il calcio d’angolo che sarà battuto da metà campo.

La rimessa laterale dovrà essere effettuata con i piedi.

Ogni azione inizierà dalla linea di fondo campo.