Arbitraggio

La funzione arbitrale nelle categorie di base

 

[accordions title="" event="mouseclick" disables=false autoheight=false]
[accordion title="CHI ARBITRA?"]• Istruttore.
• Dirigente.
• Giovane calciatore (Allievo o Juniores).
• Sia dell’una che dell’altra squadra (anche un tempo ciascuno).
• Obbligo dell’abbigliamento sportivo.
• Tutti tesserati per una delle due Società.

[/accordion]
[accordion title="RUOLO DELL’ARBITRO"]• Conoscere e applicare il regolamento
• Essere propositivo.
• Essere educativo.
• Stimolare i giocatori ad un corretto comportamento e incentivare i principi del fair-play.
• Invitare gli adulti, in campo e fuori ad un comportamento sereno e propositivo.

[/accordion]
[accordion title="REGOLE COMUNI ALLE TRE CATEGORIE DI BASE"]• L’arbitro (di una delle due Società) deve indossare la tuta sportiva della Società.
• Le Società devono compilare  distinta con rispettivi cartellini  F.I.G.C.
• Accesso al Terreno di Gioco: Tecnico e tre Dirigenti per Società.
• I giocatori devono essere impiegati almeno un tempo dei primi 2.
• Sostituzioni volanti, solo nel 3° tempo.
• No espulsione per fallo da ultimo uomo (per la categoria Esordienti 11 c. 11 valgono tutte le regole del calcio a 11).
• Rimesse laterali: ripetute dallo stesso giocatore se sbagliate.
• Rinvio del portiere con il pallone in mano. Non valido il goal diretto.
• Tutte le punizioni sono indirette.
• Obbligo di usare scarpe con la suola in gomma (tasselli a 13). Non obbligo dei parastinchi.
Saluto all’inizio e al termine della partita tra le squadre in riga a centrocampo.
• Obbligo di saluto dei ragazzi ai dirigenti.
• Opportunità di time out di 1’ per squadra.
• Il risultato di gioco deve essere conteggiato separatamente per ogni tempo.

[/accordion]
[accordion title="CAT. PICCOLI AMICI 3° ANNO - CALCIO A CINQUE ANNO 2006"]• Le porte hanno le misure di 4×2 o 3×2.
• 3 tempi di 10‘ ciascuno.
• Misure campo: Max 25×35 Min. 20X30.
• Pallone n° 3 (possibilmente in gomma).
• Differenza di 5 reti, la squadra in svantaggio può impiegare un giocatore in più, fino ad una differenza di -3.
• Attività ludica ad integrazione della partita.

[/accordion]
[accordion title="CAT. PICCOLI AMICI 1° e 2° ANNO - CALCIO  A CINQUE - ANNI 2007-2008"]• Calcio di rigore: 5 metri dalla linea di porta.
• Calcio di rigore: solo fallo evidente.
• Non vige la regola del fuorigioco.
• Il portiere può utilizzare le mani dopo il retropassaggio con i piedi. Rinvio con i piedi: non oltre 3m. dalla linea di fondo.
• Cartellino verde (green card). Il Tutor deve premiare i giocatori che hanno
tenuto un comportamento di Fair-Play, mostrando il cartellino verde.

[/accordion]
[accordion title="CAT. PULCINI 1°  ANNO - CALCIO A CINQUE - ANNO 2005"]• Le porte hanno le misure di mt. 4×2.
• 3 tempi di 15 ‘ ciascuno.
• Misure campo: Max 25×45 Min. 20X30.
• Pallone numero 4.
• Area di rigore: 6 mt. dal fondo x 6 mt. di larghezza da ogni palo della porta.
• Calcio di rigore: 6 metri dalla linea di porta.
• Calcio di rigore: solo fallo evidente.
• Non vige la regola del fuorigioco.
• Il portiere può utilizzare le mani dopo il retropassaggio con i piedi. Rinvio con i piedi: non oltre 3m. dalla linea di fondo.
• Differenza di 5 reti, la squadra in svantaggio può impiegare un giocatore in più fino ad una differenza di -3.
• Cartellino verde (green card). Il Tutor  deve premiare i giocatori che hanno tenuto un comportamento di Fair-Play, mostrando il cartellino verde. Al termine dell’incontro i tecnici dovranno motivare ed avallare la “green card” nell’apposito spazio del referto gara.

[/accordion]
[accordion title="CAT. PULCINI 2°ANNO - CALCIO A SEI - ANNO 2004"]• Le porte devono avere le misure di 4×2.
• 3 tempi di 15 ‘ ciascuno
• Misure campo: Max 30×50 Min. 25X40.
• Pallone numero 4.
• Il portiere può utilizzare le mani dopo il retropassaggio con i piedi. Rinvio con i piedi: non oltre 3m. dalla linea di fondo.
• Area di rigore: 7 mt. dal fondo x 7 mt. di larghezza da ogni
palo della porta.
• Calcio di rigore: 7 metri dalla linea di porta.
• Calcio di rigore: solo fallo evidente.
• Non vige la regola del fuorigioco.
• Differenza di 5 reti, la squadra in svantaggio può impiegare un giocatore in più,fino ad una differenza di -3.
• Cartellino verde (green card). Il Tutor deve premiare i giocatori che hanno tenuto un comportamento di Fair-Play, mostrando il cartellino verde. Al termine dell’incontro i tecnici dovranno motivare ed avallare la “green card” nell’apposito spazio del referto gara.

[/accordion]
[accordion title="CAT. PULCINI 3° ANNO - CALCIO A SETTE - ANNO 2003"]• Le porte di 4×2, 5 x 2.
• 3 tempi di 15 ‘ ciascuno.
• Misure campo: Max 45×60 Min. 40X55 .
• Pallone numero 4.
• Area di rigore: 7 mt. dal fondo x 7 mt. di larghezza da ogni palo della porta.
• Calcio di rigore: 7 metri dalla porta.
• Calcio di rigore: solo fallo evidente.
• Non vige la regola del fuorigioco.
• Il portiere può utilizzare le mani dopo il retropassaggio con i piedi. Rinvio con i piedi: non oltre 3m. dalla linea di fondo.
• Differenza di 5 reti: si può impiegare un giocatore in più, fino ad una differenza di -3.
• Cartellino verde (green card). Gli arbitri devono premiare i giocatori che hanno tenuto un comportamento di Fair-Play, mostrando il cartellino verde. Al termine dell’incontro i tecnici dovranno motivare ed avallare la “green card” nell’apposito spazio del referto gara.

[/accordion]
[accordion title="CAT. ESORDIENTI 1° ANNO - CALCIO A NOVE - ANNO 2002"]• Le porte sono 4×2, 5×2, 6×2.
• 3 tempi di 20‘ ciascuno
• Misure campo: Max 50×75 Min 45×65 (identificabili da area di rigore ad area di rigore).
• Pallone numero 4.
• Possibilità di utilizzare n° 3 calciatori anno 2001 (decimo anno compiuto), solo in caso di estrema necessità e previa deroga espressa da parte della Delegazione Provinciale di competenza.
• Area di rigore: 9 mt. dal fondo x 9 mt. di larghezza da ogni palo.
• Calcio di rigore: 9 metri dalla linea di porta.
• Calcio di rigore: solo fallo evidente.
• Vige la regola del fuorigioco sugli ultimi 13 mt. dalla linea di fondo campo.
• Retropassaggio come da regolamento.
• Rinvio con i piedi: non oltre 3m. dalla linea di fondo campo.
• Cartellino verde (green card). Gli arbitri devono premiare i giocatori che hanno tenuto un comportamento di Fair-Play, mostrando il cartellino verde. Al termine dell’incontro i tecnici dovranno motivare ed avallare la “green card” nell’apposito spazio del referto gara.

[/accordion]
[accordion title="CAT. ESORDIENTI 2° ANNO - CALCIO A 11 - ANNO 2001"]• Partita di 3 tempi di 20 minuti ciascuno su campo di gioco regolare.
• max n°5 calciatori anno ’00, solo in caso di necessità e previa deroga espressa da parte della Delegazione Provinciale di competenza.
• Arbitro FIGC.
• Regolamento FIGC.
• Gare suddivise in tre tempi: il risultato finale della gara nasce dalla somma dei tre tempi.

Punteggi di ogni gara:

Punteggio meritocratico:
• 12°+13°+14° giocatori impiegati= 1 p.to
• 15°+16° giocatori impiegati = 2 p.ti
• 17°+18° giocatori impiegati = 3 p.ti

Punteggio tecnico:
• 1 punto per ogni partita vinta o pareggiata.
• Risultato tecnico finale = 3 p.ti per la vittoria, 1 punto per il pareggio.
• Penalità per sanzioni disciplinari e relative squalifiche stabilite dal Giudice sportivo.

Penalita’:

• ⇒ 2 punti per ogni settimana di squalifica a carico del dirigente
• ⇒ 2 punti per ogni giornata di squalifica a carico dell’allenatore
• ⇒ 1 punto per ogni giornata di squalifica del calciatore

Tabella esemplificativa del punteggio tecnico Fair Play ‘2000:

• Pareggio in tutti e tre i tempi della gara: risultato finale 3-3

• Due tempi in pareggio ed un tempo vinto da una delle due squadre: risultato finale 3-2

• Un tempo in pareggio e due tempi vinti da una delle due squadre: risultato finale 3-1

• Vittoria della stessa squadra in tutti e tre i tempi: risultato finale 3-0

• Una vittoria a testa ed un pareggio nei tre tempi: risultato finale 2-2

• Due vittorie di una squadra ed una vittoria dell’altra nei tre tempi: risultato finale 2-1

Pertanto, in base al risultato della gara, (determinato nei modi sopra descritti), verranno attribuiti i relativi punteggi tecnici per la formazione della classifica:

• 3 punti per la vittoria

• 1 punto per il pareggio.

[/accordion]
[/accordions]